0800 720 5600

In Germania la chiamata è gratuita

Deumidificazione di edifici e locali è una soluzione radicale al problema.

La massima probabilità di successo, il minimo rischio - è possibile?

L'umidità delle pareti degli edifici è un problema molto importante, poiché l'elevata umidità causa dei danni a lungo termine al patrimonio edilizio e compromette in modo significativo la qualità delle abitazioni. Il processo di drenaggio elettrofisico (elettroosmosi), empiricamente provato e riconosciuto dalla scienza, corrispondente allo standard Ö-Norm 3355, consente di drenare il seminterrato senza spese e costi elevati e garantisce a lungo la deumidificazione dei locali in tutta la casa.

Il metodo elettrofisico di drenaggio degli edifici con installazione degli elettrodi nell fondamento di un edificio* è un processo scientificamente riconosciuto, altamente efficiente e sicuro per gli esseri umani e gli edifici. Come funziona questo metodo è meglio mostrato nel nostro video sulla destra.

Come si verifica l'aumento dell'umidità nelle pareti

L'isolamento di umidità spesso è assente nelle vecchie case. E le barriere isolanti installate orizzontalmente possono perdere la loro efficacia nel tempo. In seguito l'umidità sale attraverso i capillari, prima nello scantinato e nel seminterrato dell'edificio, e poi nell'intero muro, causando un danno significativo alla struttura nel suo complesso. Il segnale dell’insufficiente isolamento dell'umidità è un pavimento umido nello scantinato o seminterrato completamente umido, oltre ad apparizione delle macchie di sale.

I sali che penetrano dal terreno nelle pareti del locale, aumentano la conduttività dell'acqua. Di conseguenza, nelle pareti si verifica un potenziale negativo, che può essere misurato. Le forze capillari attive e gli effetti del sale causano un continuo innalzamento dell'umidità attraverso i capillari nel materiale della parete. I metodi convenzionali di deumidificazione dei locali e isolamento dell'umidità, di norma, sono troppo dispendiosi in termini energetici e molto costosi. In molti casi, tali misure sono efficaci solo per un paio d'anni, e quindi il problema delle pareti umide si ripresenta di nuovo.

Processo di drenaggio dell’edificio

Il sistema Drymat sradica il "male" inflitto dall'alta umidità alla radice. Il campo d’isolamento viene installato direttamente dove è necessario, ovvero sotto la base dell'edificio. Allo stesso tempo, l'intrusione fisica nella struttura dell’edificio che viene deumidificato è minima. All'inizio dell'intervento di drenaggio, con l'aiuto di dispositivi di misurazione dell'umidità, viene eseguita un'analisi approfondita dello stato corrente dell’edificio. Dopo di che nel muro vengono integrati diversi elettrodi, il che crea un campo elettrico al suo interno. Grazie all'azione del campo elettrico, le molecole d'acqua libere ricevono una carica positiva e vengono automaticamente attratte dal campo negativo del terreno, così innalzamento dell'umidità attraverso i capillari dal fondamento fino al muro si ferma e ritorna nel terreno. Come funziona questo principio, dimostrato e scientificamente riconosciuto da Ö-Norm 3355, dimostra in modo comprensibile il nostro video sopra.

Deumidificazione elettrica di edifici e locali (elettroosmosi)

È un metodo più sicuro e relativamente economico di deumidificazione degli edifici in base al cambiamento delle cariche elettriche nel fondamento e nelle pareti di un edificio. I cambiamenti nei potenziali elettrici nelle pareti e nel fondamento agiscono sui sali nelle pareti in modo tale da contribuire a cambiare la direzione dell'umidità nei capillari delle pareti. A causa dell'azione del campo elettrico, l’inalzamento dell'umidità attraverso i capillari dal fondamento verso il muro viene interrotto e il muro viene asciugato. Allo stesso tempo, il muro viene attivamente desalinizzato e quindi viene eliminata la vera causa dell’apparizione dell'umidità in eccesso. Un altro effetto collaterale positivo dell'elettroosmosi è il rilascio di ossigeno atomico, che a sua volta previene drasticamente la formazione di funghi e muffe.

Drymat: risanamento efficace e redditizio dello scantinato

Grazie alla combinazione riuscita dei processi di deumidificazione e desalinizzazione degli edifici, il sistema Drymat è particolarmente affidabile a lungo termine rispetto ad altri metodi di deumidificazione. A differenza dall'isolamento elementare dell'umidità delle pareti dello scantinato, Drymat rimuove i sali igroscopicamente attivi dalla parete, che consegue dall’interruzione quasi completa dell'assorbimento di umidità dall'aria.

La durata di deumidificazione completa con il sistema Drymat è, a seconda dello spessore della parete e del suo stato iniziale, è da uno a due anni. Già dopo un periodo di tempo relativamente breve, tutte le superfici si asciugano e alla fine del processo di deumidificazione il muro è fondamentalmente disidratato. Dopo un anno, vengono effettuate le prime misurazioni di controllo per documentare lo sviluppo progressivo del processo di deumidificazione.

Procedimento e a cosa capace il collaudo

Il sistema Drymat si concentra sulle condizioni specifiche e individuali e sulle esigenze di ogni cliente, il processo di deumidificazione viene costantemente monitorato e, se necessario, regolato. Con un piccolo costo aggiuntivo, il processo di deumidificazione e dissalazione può anche essere controllato dall'Organizzazione di supervisione tecnica (TÜV) o da un laboratorio di controllo dei materiali da costruzione accreditato dallo Stato, Sistemi Euras Cert ISO 9100 Drymat®.

Di solito la deumidificazione dura da 3 a 12 mesi, dopo di che l'ambiente torna ad essere confortevole ed i costi di riscaldamento si riducono del 65%. Il sistema Drymat® stesso, così come tutti i processi e i lavori eseguiti, sono certificati in conformità con il certificato europeo Euras Cert ISO 9001. Informazioni dettagliate su ÖNORM 3355 si può trovare qui: ÖNORM 3355.

Se vuoi deumidificare il tuo seminterrato con successo e per molto tempo, stiamo aspettando il tuo messaggio o chiamata e saremo lieti di organizzare la prima consulenza.

Domande sulla deumidificazione degli edifici

Prima di iniziare il processo di deumidificazione dei locali umidi, sorgono molte domande. Qui puoi trovare le risposte ad alcune di loro:

  • Chi valuta le pareti umide?
    Anche piccole macchie umide sulla parete dovrebbero allarmarci. Gli ecobiologi e gli esperti di edilizia sono i migliori partner per eseguire la valutazione iniziale della revisione e l'analisi delle aree problematiche. Dopo di che, gli esperti di deumidificazione degli edifici offriranno vari modi per eliminare i danni e le loro cause.

  • Chi risana le pareti umide?
    Il metodo elettrofisico di deumidificazione degli ambienti che utilizza il sistema Drymat è un metodo efficace che garantisce la deumidificazione affidabile e non costosa delle pareti. L'ordine dei lavori di riparazione è il seguente: il muro viene prima asciugato e poi inizia la risanazione.
  • Come appare l'umidità nelle pareti?
    Scantinati umidi e pareti umide sono il risultato di impermeabilizzazione di scarsa qualità e dell'umidità che viene da sotto nelle pareti. Questo processo è causato dalle forze capillari e sali all'interno del muro.

  • Quanto sono pericolosi i muri umidi?
    Il pericolo che viene dalle pareti umide è, da un lato, il danneggiamento dei materiali da costruzione e, a lungo termine, una diminuzione della capacità di carico delle pareti. Il rischio di muffa sulle pareti bagnate è molto alto. Questo, a sua volta, rappresenta una minaccia per la salute umana. Dopo di deumidificazione completa delle pareti, questi pericoli vengono eliminati.