0800 720 5600

In Germania la chiamata è gratuita

L'ultima versione dello standard 035517 3355, applicabile al nostro processo di deumidificazione, richiede gli anodi che soddisfano i requisiti per i materiali di protezione anticorrosione catodici.

La massima qualità in termini di durata degli anodi è particolarmente richiesta durante la costruzione dei ponti. Viene usato solo il titanio con i relativi strati attivanti del metallo nobile.

Pertanto, utilizziamo il titanio con uno strato di attivazione costituito da iridio o platino per anodi, catodi, tutti i collegamenti a vite e cavi.

Dalla letteratura di Lida risulta che la vita dell'anodo ad una densità di corrente di 110 mA/m² supera i 100 anni. In conformità con lo standard 3355, la densità di corrente nella nostra richiesta è limitata a 5–8 mA/m², il che significa che la durata di servizio sarà altretanto elevata.

Utilizzando il resistore integrato, è possibile garantire una potenza di uscita ottimale. Questo resistore previene grandi differenze nell'uscita di corrente e fornisce una densità di corrente media più elevata rispetto agli anodi di grandi dimensioni senza un resistore in serie.

È possibile collegare più anodi allo stesso cavo di alimentazione, riducendo significativamente i costi di installazione. La vite in titanio penetra nell'isolamento e garantisce quindi una connessione facile e sicura. Pertanto, il filo non deve essere rimosso, ma semplicemente posizionato nella testa dell'anodo. Con l'uso di frese ad alta velocità, l'avvitamento avviene con una precisione di 1,2 N·m. Utilizzando un micrometro, la conduttività elettrica tra l'anodo principale e la soluzione certificata viene significativamente migliorata.

L'uso degli stessi materiali di alta qualità per i cavi, contatti a vite, anodi e catodi praticamente esclude la corrosione di tensione, la formazione di solfato di rame e il guasto dell'intero sistema.

Hai bisogno di una consulenza gratuita?

Contattaci subito